Ci sono alcuni comportamenti dei bambini che possono mettere in difficoltà gli adulti che si occupano di loro:
– irregolarità nel sonno,
– disordini nell’alimentazione,
– provocazioni e oppositività,
– impulsività e aggressività,
– gestione di paure, ansie ed emozioni,
– fatica a stare con gli altri a scuola e nel gioco.
I bambini talvolta manifestano, in modo inconsapevole, attraverso questi comportamenti, dei bisogni che non riescono ad esprimere in altro modo.

L’adolescenza è una fase del ciclo di vita personale e familiare che può favorire l’emergere di potenzialità per lo sviluppo della persona. A volte gli adolescenti possono incontrare delle difficoltà nelle relazioni e/o nella costruzione del loro progetto di vita, oppure possono presentare dei sintomi che sono connessi a delle sofferenze nella loro crescita.
Alcune manifestazioni di disagio riguardano:
– disfunzioni nell’alimentazione,
– problematiche scolastiche,
– isolamento e ritiro,
– elevata conflittualità,
– disagio rispetto al proprio corpo,
– sofferenze sentimentali,
– angosce e paure,
– uso di sostanze psicotrope,
– autolesionismo.

La terapia individuale con i giovani adulti e gli adulti è indicata quando il disagio personale appare evidente o quando si stanno attraversando periodi di malessere o fasi critiche della vita. L’intervento può riguardare alcune problematiche quali:
– depressione e altri disturbi dell’umore,
– disturbi d’ansia, ossessioni, fobie, attacchi di panico,
– disturbi del comportamento alimentare,
– difficoltà relazionali,
– difficoltà nella gestione emotiva,
– disturbi del sonno,
– disturbi psicosomatici e stress.

La coppia affronta spesso dei momenti critici che può superare con le proprie risorse. A volte, per diversi motivi, la coppia non riesce a rispondere in modo tempestivo ed efficace alle problematiche che possono emergere e ripropone delle modalità disadattive di interazione con conseguente aumento del malessere e della distanza al suo interno.
La terapia di coppia è indicata nelle situazioni di:
– difficoltà nella comunicazione;
– stallo nella coppia;
– tradimenti;
– litigi frequenti;
– difficoltà nella sessualità.

Alcune volte i genitori possono necessitare di un sostegno alla loro genitorialità per fronteggiare e riorganizzare le relazioni familiari in seguito a momenti di impasse o di cambiamento, come ad esempio:
– difficoltà relazionali o conflittualità nel rapporto con i figli;
– disaccordo genitoriale sul piano educativo;
– nuove nascite o ricongiungimenti;
– separazioni e divorzi.

L’adozione è un incontro che ha bisogno di cura ed attenzioni.
A volte le famiglie adottive si trovano in difficoltà in alcune situazioni del post adozione:
– difficoltà nella relazione genitori e figli;
– disagi emotivi o effetti post traumatici;
– inserimento scolastico;
– crisi in adolescenza;
– accompagnare al confronto con la propria storia.

Il trauma è il risultato mentale di un evento o una serie di eventi improvvisi ed esterni in grado di rompere il consueto modo di vivere e vedere il mondo e di disgregare le strategie di difesa e di adattamento delle persone.
Gli effetti del trauma possono avere conseguenze a breve e a lungo termine.
Alcuni esempi di esperienze traumatiche:
– esser stati vittima di bullismo e cyberbullismo;
– esser stati picchiati, feriti, molestati, abusati;
– aver assistito a violenza;
– esser stati minacciati;
– esser stati umiliati o rifiutati;
– interruzioni di gravidanza;
– diagnosi di malattia a rischio di vita;
– lutti;
– incidenti.

Propongo corsi tematici di gruppo
o progetti in collaborazione con altri professionisti.
“Ti stiamo aspettando e ora sei qui”

COSA OFFRO?

  • Connector.

    Consulenza e psicoterapia individuale

    Dedicata al giovane adulto e al singolo in età adulta

  • Connector.

    Consulenza e psicoterapia di coppia

    Sostegno alla relazione di coppia

  • Connector.

    Consulenza e psicoterapia familiare

    Sostegno nell’età evolutiva e nell’adolescenza

  • Connector.

    Sostegno alla genitorialità

    Sostegno al ruolo genitoriale

  • Connector.

    Trattamento di eventi traumatici

    Terapia con EMDR

Il metodo utilizzato si avvale del modello sistemico-relazionale arricchito dagli studi e dalle applicazioni cliniche della Teoria dell’Attaccamento.

Scopri di più
L’EMDR, Eye Movement Desensitization and Reprocessing, è un metodo usato per il trattamento del trauma che può essere ben integrato nei vari approcci terapeutici.

Scopri di più